BANDO PER LA SELEZIONE DEGLI ORCHESTRALI – Anno 2018

Art. 1 – Premessa
Il presente Bando di partecipazione e selezione, regola le modalità  di scelta e inserimento dei musicisti da aggiungere a quelli già  regolarmente iscritti alla data di pubblicazione dello stesso.

Il Regolamento interno della Gioachino Orchestra (d’ora in avanti GO), volto anche ad organizzare l’andamento del progetto e i suoi aspetti disciplinari, è visionabile e scaricabile qui e ne andrà dichiarata esplicita accettazione sul modulo di domanda.

 Art. 2 – Strumenti
Gli strumenti richiesti ad integrazione di quelli già presenti nella GO sono i seguenti:

  • violino
  • viola
  • violoncello
  • contrabbasso
  • oboe
  • clarinetto
  • fagotto
  • corno

Gli altri strumenti dell’organico previsto non necessitano di aggiunte.

Art. 3 – Residenza
Non vi sono restrizioni alla nazionalità, provenienza e residenza dei candidati.
Nel caso di pari risultati dell’audizione, verranno prescelti i ragazzi provenienti dalle seguenti città Rossiniane: Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Pesaro, Roma e Venezia.

Art. 4 – Limiti d’età e titoli di studio
La partecipazione è riservata a musicisti di età compresa fra 14 e 23 anni che abbiano conseguito o meno un titolo per il proprio strumento.
I limiti d’età sopra indicati devono essere posseduti alla data di pubblicazione del presente bando. A insindacabile giudizio della Commissione esaminatrice sono comunque consentite eccezioni per alcuni strumenti o per ragazzi già inseriti nella GO.

Art. 5 – Domande di ammissione
Le domande di partecipazione, redatte utilizzando e completando in ogni suo campo il Modulo allegato e scaricabile qui, dovranno pervenire scansionate entro le ore 12:00 del 27 novembre 2017 all’indirizzo mail audizioni@gioachino-orchestra.it.
Il modello dovrà essere completato in ogni sua parte e corredato, oltre che dalla documentazione di cui all’art. 6, dalle dichiarazioni di lettura dell’informativa sulla privacy e di accettazione del Regolamento della GO e del giudizio inappellabile della Commissione esaminatrice.
Per gli allievi minorenni occorrerà la firma di chi ne esercita la patria potestà.

Art. 6 – Documentazione da allegare alla domanda di ammissione
Alla domanda di ammissione, debitamente sottoscritta, dovrà  essere allegata la scansione o l’immagine di un documento di identità in corso di validità del partecipante al bando. Se minorenne, bisognerà aggiungere anche quella del documento di chi ne esercita la patria potestà.
La richiesta dovrà inoltre essere completata dall’invio via mail o dalla segnalazione – se scaricabile o visibile su YouTube, Vimeo, Dropbox o altro – di un filmato che presenti l’esecuzione di un brano a scelta del candidato, solo o accompagnato.

Art. 7 – Prove d’ammissione
Date e orari delle prove di ammissione, concentrate entro metà dicembre 2017, verranno comunicati, con almeno una settimana di anticipo, esclusivamente via mail o telefono ai candidati selezionati. Gli eventuali esclusi saranno avvisati via mail.
La città  sede delle audizioni sarà Pesaro.
Il programma della selezione sarà il seguente:

  • Esecuzione di un brano a scelta del candidato della durata massima di 8 minuti.
  • Esecuzione di passi estratti dal programma previsto scaricabili qui.

La Commissione potrà richiedere a ciascun candidato di eseguire anche solo una parte del programma previsto senza che ciò pregiudichi la validità dell’esame.
I candidati dovranno eseguire le prove con i propri strumenti.

Art. 8 – Documenti necessari per la Prova d’ammissione
Alla selezione i candidati dovranno presentarsi muniti di documento di riconoscimento in corso di validità. Se minorenni, occorrerà essere accompagnati da chi esercita la patria potestà o altro adulto da esso delegato, sempre munito di documento di identità.

Art. 9 – Commissione esaminatrice
La Commissione esaminatrice, il cui giudizio è inappellabile, sarà formata da Direttori e Professori d’orchestra, Compositori, e Docenti di Conservatorio di assoluta esperienza e competenza per gli strumenti da esaminare.
Tale commissione esprimerà il giudizio di idoneità o di non idoneità dei candidati.

Art. 10 – Esiti della prova d’ammissione
I risultati della prova di ammissione saranno comunicati entro una settimana all’indirizzo mail indicato dal candidato con il modulo di iscrizione.
Sarà redatta una graduatoria di merito, utile anche per eventuali successive convocazioni.

Art. 11 – Status di componente
I candidati ritenuti idonei, per partecipare all’attività della GO, dovranno iscriversi all’Associazione Gioachino Orchestra e versare la quota annuale, pari ad € 20,00, con le modalità indicate qui.
In tal modo si impegnano a presenziare alle prove e concerti, rinunciando a compensi per le prestazioni fornite. L’iscrizione dovrà avvenire entro una settimana dalla comunicazione di idoneità e avrà validità per tutto l’anno 2018.

Art. 12 – Benefici dei componenti
L’Associazione si farà carico delle spese relative all’attività  dell’orchestra: prove a sezione, master class, prove orchestrali, trasferte e concerti, oltre che delle coperture assicurative minime di Responsabilità Civile e Infortuni.
Verranno inoltre distribuite gratuitamente le cene collettive delle serate di prova e gli spuntini durante le prove giornaliere.
Per i componenti che necessitano di pernottare a Pesaro tra la prova serale e quella mattutina o prima o dopo di un concerto, è previsto l’alloggio gratuito.
Non sono previsti rimborsi per i viaggi o altre spese oltre quelle sopra riportate.

Art. 13 – Programma musicale
Il programma musicale sarà completamente incentrato sugli anni giovanili di Gioachino Rossini e sul loro panorama musicale.
In particolare verranno studiati e proposti i seguenti pezzi musicali:

  • Domenico Cimarosa, Sinfonia da “Il Matrimonio Segreto”, 1792
  • Gioachino Rossini, “Sinfonia di Bologna”, 1808
  • Gioachino Rossini, Sinfonia da “Tancredi”, 1812
  • Gioachino Rossini, Sinfonia da “Il Signor Bruschino”, 1813
  • Gioachino Rossini, Sinfonia da “L’italiana in Algeri”, 1813
  • Gioachino Rossini, Sinfonia da “Otello”, 1816
  • Gioachino Rossini, Sinfonia da “Il Barbiere di Siviglia”, 1816

Le parti delle varie composizioni verranno rese disponibili sul sito della GO o inviate ai componenti dell’orchestra con largo anticipo sulle prove.
Il programma può comunque subire modifiche ed aggiustamenti.

 Art. 14 – Prove
Le prove si svolgeranno a partire da gennaio 2018 a Pesaro.
Per agevolare tutti i partecipanti saranno divise in due giorni contigui e più precisamente nelle giornate di:

  • sabato pomeriggio – 16:00/20:30 con pausa centrale di 30 minuti;
  • domenica mattina – 9:00/13:30 con pausa centrale di 30 minuti.

Tutti ragazzi potranno usufruire della cena, come importante momento di socializzazione e affiatamento.
I componenti che risiedono lontano avranno inoltre la possibilità di pernottare gratuitamente.
Il calendario, che potrebbe subire variazioni per esigenze organizzative e richieste comuni dei partecipanti, è il seguente:

  • 13-14 gennaio
  • 3-4 febbraio
  • 24-25 febbraio
  • 17-18 marzo
  • 7-8 aprile
  • 28-29 aprile
  • 19-20 maggio
  • 9-10 giugno
  • Date Concerti da definire

Le prove saranno tenute da maestri preparatori della GO e collaboratori dei direttori. Altre prove a ridosso dei concerti saranno guidate dal direttore designato nelle sedi del concerto stesso.
Saranno comprese delle prove a sezione con prime parti delle principali orchestre italiane e straniere tra le quali: Gabriele Buffi (Filarmonica Teatro Comunale di Bologna); Razvan Negoita (Bruckner Orchester Linz, Austria); Perikli Pite (Europa Galante); Alfredo Trebbi (Conservatorio Frescobaldi di Ferrara). 

Art. 15 – Concerti
Il concerto di avvio, che prenderà in esame solo una parte del programma e vedrà la partecipazione di altre 3 orchestre giovanili, sarà tenuto per il Presidente della Repubblica, nel Palazzo del Quirinale a Roma e verrà trasmesso in diretta da Rai Radio3 per I Concerti del Quirinale.
I concerti a seguire si terranno tra l’estate 2018 e l’autunno-inverno 2018-2019 e toccheranno oltre a Pesaro (città natale di Rossini, erede del grande compositore e in cui la sua musica continua a vivere nel Conservatorio a lui intitolato, nelle edizioni della Fondazione e negli spettacoli allestiti dal ROF) altri importantissimi palcoscenici, vedendo la partecipazione di direttori di spessore internazionale.
Il calendario definitivo verrà pubblicato al più presto sul sito della GO.
Il punto di partenza e di arrivo dell’orchestra sarà sempre Pesaro.

___________________________________________________________________
SCARICA IL BANDO IN FORMATO PDF